venerdì 2 maggio 2014

Come pulire l'argento senza prodotti chimici.

Chiunque abbia degli oggetti in argento in casa (candelabri, posate, vassoi, anelli, collane) ha speso, almeno una volta, parecchio tempo davanti gli scaffali per scegliere un prodotto che sia efficace ma che, allo stesso tempo, non costi troppo.
Esiste una varietà infinita di detersivi o creme, reperibili al supermercato, con i quali pulire l'argento. Alcuni molto validi, altri meno. Ma spesso ci accorgiamo che usare agenti chimici (per quanto siano funzionali) può essere dannoso per gli oggetti perché, a lungo andare,  questi si rovinano irrimediabilmente.

E se vi dicessi che avete sempre avuto in casa ciò di cui necessitate per lucidare l'argento in modo semplice, naturale e non dannoso?!
Non ci credete? Guardate un po'....


  • Una ciotola di plastica
  • Un foglio di alluminio (quello che usate per gli alimenti)
  • Un po' di sale grosso (credo che vada bene anche il sale fino)
  • Acqua molto calda (non bollente)
Per farvi l'esempio pratico ho lucidato un componente di un candelabro lasciando il resto annerito cosi che possiate vedere la differenza.





















Il procedimento è molto semplice:

Piegate il foglio di alluminio e ponetelo sul fondo della ciotola, riempitela con l'acqua e buttateci dentro il sale (un cucchiaio può bastare)


A questo punto basta immergere nell'acqua l'oggetto che volete lucidare stando attenti che rimanga completamente immerso altrimenti dovrete rigirarlo finché non si bagni in tutte le sue parti.


Aspettate qualche minuto e noterete che l'argento comincia a lucidarsi senza bisogno di strofinare l'oggetto!
Nel frattempo potreste sentire uno strano odore (come fosse una perdita di gas). Tranquilli, è normale! E' l'effetto della reazione che fanno tutti gli elementi usati.



Dopo circa un paio di minuti, estraete l'oggetto dall'acqua e asciugatelo con un panno (di cotone, in microfibra, di carta assorbente) e il gioco è fatto!

Avete reso il vostro argento pulito e splendente senza aver usato prodotti chimici che rovinano gli oggetti e l'AMBIENTE in meno di dieci minuti!

Ciao e alla prossima!
Vale



11 commenti:

  1. Ho ricevuto il tuo messaggio, Ti aspetto nel mio blog. ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con piacere sono un membro del tuo blog! Ti aspetto nel mio ;-)

      Elimina
  2. Grazie per il consiglio Valentina!
    Io odio pulire l'argento ma così è più facile e non si inquina.
    Grazie e a presto Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto Maria!
      Prova e poi mi fai sapere.
      Ciao, Vale

      Elimina
  3. Però| Questa non la sapevo.
    Grazie del consiglio
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di nulla! Grazie a te di essere passata di qua!
      Ciao!

      Elimina
  4. Ma questa sembra quasi una magia! =)
    Daniela

    RispondiElimina
  5. Geniale! Proverò! Grazie di aver condiviso questa "magia"!

    RispondiElimina
  6. Grazie a te per aver apprezzato!
    Ciao e a presto!
    Vale

    RispondiElimina
  7. Grazie mille!!! Riferirò a mia suocera che ha tanti oggetti in argento da pulire!

    RispondiElimina

Grazie della visita!
Lascia un segno del tuo passaggio con un commento ツ